Post in evidenza

Emozioni Floreali Wedding

Gli addobbi floreali per il matrimonio accompagneranno le vostra giornata più bella e dovranno anzitutto rispecchiare lo stile, il tono e l’atmosfera che avrete dato a tutto l’evento

L’addobbo floreale dovrà inoltre rappresentare la personalità degli sposi: potrà essere infatti sobrio ed elegante, o romantico, o giocoso, o forte e protagonista.

Alcune regole da seguire sugli allestimenti floreali per il matrimonio

  • È preferibile che chi curerà il vostro addobbo floreale faccia, prima di darvi delle proposte, un sopralluogo sui luoghi della cerimonia e del ricevimento.
  • Le decorazioni floreali vanno scelte almeno due mesi prima delle nozze.
  • I componenti degli addobbi floreali del matrimonio dovranno essere in sintonia tra loro: il bouquet dovrà armonizzarsi con i fiori della chiesa, del ricevimento e dell’auto degli sposi.
  • Lo staff di Emozioni Floreali si prenderà cura della tua cerimonia ponendo la massima cura e attenzione a tutti gli elementi che renderanno il giorno della tua cerimonia nuziale perfetto e unico.

Alcune regole da seguire sugli allestimenti floreali per il matrimonio

  • È preferibile che chi curerà il vostro addobbo floreale faccia, prima di darvi delle proposte, un sopralluogo sui luoghi della cerimonia e del ricevimento.
  • Le decorazioni floreali vanno scelte almeno due mesi prima delle nozze.
  • I componenti degli addobbi floreali del matrimonio dovranno essere in sintonia tra loro: il bouquet dovrà armonizzarsi con i fiori della chiesa, del ricevimento e dell’auto per il matrimonio.

Addobbi per la location di nozze

Peonie per l’allestimento floreale del matrimonio

  • Ricordatevi di fornire un fiore per la bottoniera dello sposo, dei testimoni uomini e dei padri degli sposi.
  • Un gesto molto apprezzato è quello di donare a tutti gli ospiti uomini all’ingresso della chiesa un fiore da portare all’occhiello, mentre alle donne un mini-bouquet composto da qualche fiore presente nel bouquet della sposa.
  • Le damigelle non dovranno invece portare alcun bouquet.
  • I fiori scelti non dovranno avere un odore molto forte: rischiereste altrimenti di avere gli invitati “ubriacati” dall’essenza dopo poche ore o di avere coperti i profumi delle pietanze del banchetto nuziale.
  • È consigliabile che la scelta ricada su fiori di stagione: questo comporterà una riduzione del budget da dedicare all’addobbo.
  • I fiori utilizzati per addobbare la Chiesa o il luogo per il matrimonio civile possono essere trasportati nella location per il ricevimento. Questo non solo comporterà un notevole risparmio economico ma vi permetterà anche di evitare un inutile spreco di fiori.
  • Generalmente il 10% del budget stanziato per l’intero matrimonio verrà impiegato per l’addobbo floreale.
  • Generalmente la base della decorazione floreale è il bianco, da sempre colore rappresentativo del matrimonio, a cui si può unire un altro colore come il giallo, il blu, l’azzurro, l’arancio, il rosa o il rosso.
  • È fortemente sconsigliato creare una forte mescolanza di colori.
  • Il blu e gli azzurri sono colori che, anche se freddi, invitano al raccoglimento e all’intimità.
  • Il giallo, il rosso e l’arancione sono invece colori vivi, allegri anche se invitano poco al silenzio.
  • Ai fiori si possono anche unire erbe e piante verdi.
  • È possibile aggiungere dei frutti agli addobbi floreali del matrimonio come grappoli d’uva in autunno, agrumi o melograni per un matrimonio d’inverno, allegri limoni o mele verdi per le nozze estive.

Mi Presento

“Quando creo le composizioni mi ispiro sempre ad una storia, ad una realtà capace di proiettarmi nel presente o nel futuro. Studio un racconto e poi lo rendo visibile agli occhi di chi osserva” . Anima creativa, Giusy, realizza composizioni affascinanti con l’ausilio dei fiori e di mille graziosi oggetti che lasciano spazio alla fantasia, al buon gusto e alla creatività. “Amo le composizioni mediterranee senza righe nè schemi predefiniti. Per questo prediligo la fantasia e il movimento, caratteristica quest’ultima di ogni forma naturale”

Cosa Fa un Fiorista?

Descrizione del Lavoro di Fiorista

Il fiorista svolge attività di vendita di fiori e piante e realizza mazzi di fiori, composizioni e allestimenti floreali per eventi, matrimoni, ricorrenze.

Ascolta i desideri del cliente ed è in grado di accostare forme e colori in modo armonico per realizzare creazioni uniche e personalizzate, utilizzando fiori freschi e/o artificiali.

Ma cosa fa un fiorista, di preciso?

All’interno del negozio di fiori, le tipiche attività del fiorista sono l’accoglienza clienti, la consulenza e la vendita al dettaglio di fiori, piante ornamentali in vaso da interno e da esterno, la creazione di composizioni floreali, il confezionamento dei fiori e delle piante e spesso la consegna a domicilio.

Una parte importante del lavoro del fiorista consiste nella realizzazione di bouquet, centrotavola, addobbi, decorazioni con fiori e piante e allestimenti floreali per cerimonie: ad esempio per matrimoni, battesimi, funerali, feste, anniversari. Un bravo fiorista è in grado di operare con professionalità e affidabilità, realizzando composizioni e allestimenti che soddisfino le esigenze e il gusto del cliente, nei tempi stabiliti.