Post in evidenza

Emozioni per San Valentino


Regala una composizione floreale per San Valentino, unica originale e personalizzata alla persona che ami,una persona speciale.


Una composizione floreale è il modo più personale ed elegante che si può trovare per esprimere il sentimento più profondo, perché è pura e semplicemente bella.

Noi di Emozioni Floreali, in base alle tue indicazioni, creeremo una una composizione floreale apposta per la persona che ami.Ogni composizione floreale è composta ispirandoci alle informazioni che ci fornirai tu. Viene confezionata in modo unico ed originale.
Siamo fioristi che raccontano emozioni.

Amiamo questa forma espressiva da sempre. Abbiamo appreso col tempo ed esperienza, a scrutare l’animo umano, leggere ed osservare con gli occhi del cuore, l’amore, il ricordo, la nostalgia,  la gioia e l’allegria.

Creiamo attraverso i fiori, ritmo, significato, immagini, suoni, suggestioni: un originale e piccolo capolavoro.

I fiori per San Valentino

San Valentino: quali fiori regalare nel giorno degli innamorati

Lo annunceranno le vetrine in rosso, l’atmosfera romantica dei locali e quel lieve sentimento di euforia che corona il giorno di San Valentino; soprattutto, la festa degli innamorati arriverà accompagnata dalla domanda su cosa regalare al proprio lui e alla propria lei.Il mondo dei fiori giunge in aiuto alle tante coppie innamorate; come dono sempre gradito e mai banale, regalare fiori a San Valentino è parte di una tradizione che,attraverso la delicatezza dei fiori, sa ben esprimere i propri sentimenti e parlare al cuore molto più delle parole.

Rosa: dimmi di che colore sei e ti dirò se ti amo

Da sempre il fiore da regalare a San Valentino, ma non tutti sanno che la rosa esprime un significato diverso a seconda del colore della stessa. Per esempio se avete intenzione di regalare una rosa gialla all’amata, desistete: questo colore è tradizionalmente associato alla gelosia, ma esiste un significato più profondo che rivela l’infedeltà di chi lo dona. Perciò, state attenti. La rosa bianca è solitamente associata all’amore platonico, ma esiste un secondo significato meno comune: la rose bianche sono il fiore perfetto per dichiararsi. Se amate qualcuno e volete cogliere l’occasione della festa degli innamorati per farglielo sapere allora il regalo giusto è una composizione di rose bianche. La rosa rosa o color pesca è associata comunemente all’amicizia, ma come nel caso precedente nasconde un significato romantico: pura e delicata, questa rosa è adatta a celebrare un amore giovane, che conserva la potenza e la delicatezza dell’amore puro appena sbocciato. Siete tra quelli che sperano nell’amore di una persona che ignara riempie il vostro cuore, allora il regalo giusto è una composizione di rose color rosa. E poi c’è lui, l’amore con la A maiuscola, quello della passione che brucia e che fa sognare a occhia aperti; per lui la rosa è rossa, ma attenzione ad alcuni particolare importanti. Oltre al colore dobbiamo tenere conto della presentazione, della lunghezza del gambo e del numero delle rose da regalare per non cadere in banali errori di significato. La perfetta composizione di rose rosse dovrà essere di numero dispari, a gambo lungo e con le spine; questi elementi rafforzeranno il concetto di un amore che duraturo e che protegge la persona amata. Il numero di rose ha un significato preciso: se è amore a prima vista basterà una sola rosa, se il sentimento che vi lega è sincero allora dovrete regalare tre rose per dire ti amo ma se è lui/lei la persona con cui volete condividere la vita allora le rose da regalare sono sette.

Tulipano: sono innamorato di te

Il tulipano è forse il fiore più romantico dopo la rosa, nonché un’alternativa originale al più classico dei regali tra innamorati. È un fiore straordinario, comunque, capace di cucire uno strappo, dichiarare il proprio amore e consolidare un rapporto, si presta a coprire un’ampia gamma di significati grazie alla sua varietà di colori: rosso per esprimere amore, giallo per rendere omaggio a un sorriso che illumina come il sole. È inoltre il protagonista di una bellissima leggenda d’amore turca in cui il protagonista Fahrad appreso della morte della giovane Shirin, in marcia per trovare il suo amore disperso in battaglia, si tolse la vita e piangendo per non essersi mai ricongiunto col proprio amore diede vita a bellissimi tulipani, rossi come il sangue delle sue ferite e la passione che li legava.

Un’idea per la notte di San Valentino è quella di organizzare una cena romantica a casa per condividere un momento speciale fatto di sentimenti e desideri, e una tranquilla serata casalinga vi permetterà di essere voi stessi senza orecchie indiscrete attorno. Richiede un pizzico di impegno in più, nella preparazione del menù e nell’allestimento della tavola: ed è qui che entrano in gioco i tulipani. Piccoli, dalla forma sottile e dai mille colori, i tulipani saranno il centrotavola della serata e il perfetto presente da regalarle.

I tulipani sono fiori che si adattano a qualsiasi contesto e non richiedono vasi importanti: brocche di ceramica o di zinco, secchielli smaltati, cestini di vimini, vasi antichi e preziosi, bicchieri di vetro trasparente, contenitori etnici e tutto quello che la nostra fantasia può suggerirci. Sbizzarritevi, perché come in amore è bello osare.

Orchidea: insieme supereremo ogni ostacolo

Madre Natura ci offre diverse alternative alla più classica rosa di San Valentino e l’orchidea è una tra queste. Fiore elegante, bello e delicato è solitamente regalato per dimostrare ammirazione nei confronti di una persona.

Per la sua incredibile capacità di crescere a rispetto di ogni clima, in Oriente l’orchidea rappresenta l’amore duraturo, in grado di sconfiggere qualsiasi ostacolo.

È una pianta da regalare a un partner per cui si nutre una profonda stima e con il quale si è (o si vorrebbe essere) in una relazione stabile che ha già passato e superato diversi ostacoli e avversioni.

Esistono tantissime piante di orchidea, ma come le rose anche loro possiedono significati diversi a seconda del colore: l’orchidea bianca simbolo di purezza e freschezza è il regalo ideale per i neo sposi; mentre l’orchidea rosa viene offerta come regalo del 10° anniversario di nozze. Infine l’orchidea gialla o crema, che richiama l’abbondanza dei campi di spighe, è regalata per il 25° anniversario di matrimonio.

Alcune regole da seguire sugli allestimenti floreali per il matrimonio

  • È preferibile che chi curerà il vostro addobbo floreale faccia, prima di darvi delle proposte, un sopralluogo sui luoghi della cerimonia e del ricevimento.
  • Le decorazioni floreali vanno scelte almeno due mesi prima delle nozze.
  • I componenti degli addobbi floreali del matrimonio dovranno essere in sintonia tra loro: il bouquet dovrà armonizzarsi con i fiori della chiesa, del ricevimento e dell’auto per il matrimonio.

Addobbi per la location di nozze

Peonie per l’allestimento floreale del matrimonio

  • Ricordatevi di fornire un fiore per la bottoniera dello sposo, dei testimoni uomini e dei padri degli sposi.
  • Un gesto molto apprezzato è quello di donare a tutti gli ospiti uomini all’ingresso della chiesa un fiore da portare all’occhiello, mentre alle donne un mini-bouquet composto da qualche fiore presente nel bouquet della sposa.
  • Le damigelle non dovranno invece portare alcun bouquet.
  • I fiori scelti non dovranno avere un odore molto forte: rischiereste altrimenti di avere gli invitati “ubriacati” dall’essenza dopo poche ore o di avere coperti i profumi delle pietanze del banchetto nuziale.
  • È consigliabile che la scelta ricada su fiori di stagione: questo comporterà una riduzione del budget da dedicare all’addobbo.
  • I fiori utilizzati per addobbare la Chiesa o il luogo per il matrimonio civile possono essere trasportati nella location per il ricevimento. Questo non solo comporterà un notevole risparmio economico ma vi permetterà anche di evitare un inutile spreco di fiori.
  • Generalmente il 10% del budget stanziato per l’intero matrimonio verrà impiegato per l’addobbo floreale.
  • Generalmente la base della decorazione floreale è il bianco, da sempre colore rappresentativo del matrimonio, a cui si può unire un altro colore come il giallo, il blu, l’azzurro, l’arancio, il rosa o il rosso.
  • È fortemente sconsigliato creare una forte mescolanza di colori.
  • Il blu e gli azzurri sono colori che, anche se freddi, invitano al raccoglimento e all’intimità.
  • Il giallo, il rosso e l’arancione sono invece colori vivi, allegri anche se invitano poco al silenzio.
  • Ai fiori si possono anche unire erbe e piante verdi.
  • È possibile aggiungere dei frutti agli addobbi floreali del matrimonio come grappoli d’uva in autunno, agrumi o melograni per un matrimonio d’inverno, allegri limoni o mele verdi per le nozze estive.

Mi Presento

“Quando creo le composizioni mi ispiro sempre ad una storia, ad una realtà capace di proiettarmi nel presente o nel futuro. Studio un racconto e poi lo rendo visibile agli occhi di chi osserva” . Anima creativa, Giusy, realizza composizioni affascinanti con l’ausilio dei fiori e di mille graziosi oggetti che lasciano spazio alla fantasia, al buon gusto e alla creatività. “Amo le composizioni mediterranee senza righe nè schemi predefiniti. Per questo prediligo la fantasia e il movimento, caratteristica quest’ultima di ogni forma naturale”

Cosa Fa un Fiorista?

Descrizione del Lavoro di Fiorista

Il fiorista svolge attività di vendita di fiori e piante e realizza mazzi di fiori, composizioni e allestimenti floreali per eventi, matrimoni, ricorrenze.

Ascolta i desideri del cliente ed è in grado di accostare forme e colori in modo armonico per realizzare creazioni uniche e personalizzate, utilizzando fiori freschi e/o artificiali.

Ma cosa fa un fiorista, di preciso?

All’interno del negozio di fiori, le tipiche attività del fiorista sono l’accoglienza clienti, la consulenza e la vendita al dettaglio di fiori, piante ornamentali in vaso da interno e da esterno, la creazione di composizioni floreali, il confezionamento dei fiori e delle piante e spesso la consegna a domicilio.

Una parte importante del lavoro del fiorista consiste nella realizzazione di bouquet, centrotavola, addobbi, decorazioni con fiori e piante e allestimenti floreali per cerimonie: ad esempio per matrimoni, battesimi, funerali, feste, anniversari. Un bravo fiorista è in grado di operare con professionalità e affidabilità, realizzando composizioni e allestimenti che soddisfino le esigenze e il gusto del cliente, nei tempi stabiliti.