Alcune regole da seguire sugli allestimenti floreali per il matrimonio

  • È preferibile che chi curerà il vostro addobbo floreale faccia, prima di darvi delle proposte, un sopralluogo sui luoghi della cerimonia e del ricevimento.
  • Le decorazioni floreali vanno scelte almeno due mesi prima delle nozze.
  • I componenti degli addobbi floreali del matrimonio dovranno essere in sintonia tra loro: il bouquet dovrà armonizzarsi con i fiori della chiesa, del ricevimento e dell’auto per il matrimonio.

Addobbi per la location di nozze

Peonie per l’allestimento floreale del matrimonio

  • Ricordatevi di fornire un fiore per la bottoniera dello sposo, dei testimoni uomini e dei padri degli sposi.
  • Un gesto molto apprezzato è quello di donare a tutti gli ospiti uomini all’ingresso della chiesa un fiore da portare all’occhiello, mentre alle donne un mini-bouquet composto da qualche fiore presente nel bouquet della sposa.
  • Le damigelle non dovranno invece portare alcun bouquet.
  • I fiori scelti non dovranno avere un odore molto forte: rischiereste altrimenti di avere gli invitati “ubriacati” dall’essenza dopo poche ore o di avere coperti i profumi delle pietanze del banchetto nuziale.
  • È consigliabile che la scelta ricada su fiori di stagione: questo comporterà una riduzione del budget da dedicare all’addobbo.
  • I fiori utilizzati per addobbare la Chiesa o il luogo per il matrimonio civile possono essere trasportati nella location per il ricevimento. Questo non solo comporterà un notevole risparmio economico ma vi permetterà anche di evitare un inutile spreco di fiori.
  • Generalmente il 10% del budget stanziato per l’intero matrimonio verrà impiegato per l’addobbo floreale.
  • Generalmente la base della decorazione floreale è il bianco, da sempre colore rappresentativo del matrimonio, a cui si può unire un altro colore come il giallo, il blu, l’azzurro, l’arancio, il rosa o il rosso.
  • È fortemente sconsigliato creare una forte mescolanza di colori.
  • Il blu e gli azzurri sono colori che, anche se freddi, invitano al raccoglimento e all’intimità.
  • Il giallo, il rosso e l’arancione sono invece colori vivi, allegri anche se invitano poco al silenzio.
  • Ai fiori si possono anche unire erbe e piante verdi.
  • È possibile aggiungere dei frutti agli addobbi floreali del matrimonio come grappoli d’uva in autunno, agrumi o melograni per un matrimonio d’inverno, allegri limoni o mele verdi per le nozze estive.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: